Carni lavorate

I prodotti a base di carne rappresentano una parte importante del bilancio medio delle famiglie e, naturalmente, i consumatori sono attenti ai prezzi e chiedono “value for money” quando comprano prodotti a base di carne.

La sfida nella lavorazione della carne è di migliorare le materie prime e ridurre gli sprechi nel perseguimento dell’ottimizzazione dei costi.
Quindi, come si fa a garantire un’alta qualità dei vostri prodotti a base di carne lavorata ?

L’assorbimento d’acqua è parte della risposta. Un buon assorbimento d’acqua deve evitare la perdita di succo dal prodotto a base di carne, prima, durante e dopo la cottura. Questo si tradurrà in un prodotto accattivante e succoso.

La fecola di patate è l’agente legante ottimale per l’acqua in prodotti a base di carne trasformati.

La fecola di patate ha una temperatura di gelatinizzazione inferiore rispetto ad altri tipi di amido come tapioca, mais e mais ceroso. Questo le dà un vantaggio poiché i granuli di amido inizieranno ad assorbire il succo di carne alla temperatura in cui le proteine ​​della carne iniziano a denaturarsi.

La fecola di patate è anche molto efficiente a legare l’acqua, quindi permette un dosaggio inferiore e un minor costo nel suo utilizzo.
La migliore soluzione a base di patate dipende da quale tipo di prodotto a base di carne viene prodotto e dai vari parametri di lavorazione.

KMC offre una vasta gamma di amidi nativi e modificati nonché le fibre di patate adatte per prodotti a base di carne.

Parlatene con noi e scoprite se la fecola di patate, FiberBind o uno dei nostri amidi modificati sono la soluzione migliore per il vostro prodotto o processo.